Perché lavorare assieme?
Il nostro “Manifesto dei perché”

01.

Perché non ci sono scorciatoie.

Il tuo pubblico non è interessato a ciò che stai facendo o a come lo stai facendo, se non sei in grado di spiegargli perché lo stai facendo.

02.

Perché iniziare è meglio che non fare.

Nessun metodo è più efficace che fare un buon esempio. Crediamo che realizzare tante presentazioni allunghi solamente i tempi, quindi meglio lavorare fin da subito su prototipi da smontare, cambiare, evolvere.

03.

Perché complicare è facile.

Ma semplificare è difficile. Fare le cose in modo più semplice e naturale ci fa stare meglio: un’esperienza è semplice quando non costringe a porsi tante domande ed è appagante quando rende felici e soddisfatti.

04.

Perché abbiamo una visione lunga.

Gli obiettivi si realizzano attraverso un percorso. Non siamo alla ricerca di qualsiasi cliente perché spinti da obiettivi di profitto a breve termine. Siamo qui per costruire, che di solito significa metterci buon senso, competenza, passione e lavoro di squadra. Così i risultati diventano più grandi.

05.

Perché diamo quel qualcosa in più.

Se qualcuno ci chiede un caffè, noi diamo anche un pezzetto di cioccolato. Crediamo che fare quel passo in più serva a tirare fuori il lavoro migliore.